Dio (NON ) è morto

Se ci fosse un Dio non ci sarebbe tutto il male nel mondo, le guerre, la fame. Se ci fosse, le brave persone non morirebbero.

Questi sono discorsi che abbiamo sentito e fatto con molte persone. Sicuramente se c’è la guerra nel mondo non è colpa di Dio ma è il frutto della durezza del cuore del uomo. Se c’è la fame, anche. Basterebbe che i ricchi del mondo dessero un po’ del loro denaro agli ultimi e la fame non ci sarebbe. Il cibo che abbiamo e che buttiamo ogni giorno e sufficiente per sfamare un altro pianeta terra. Allora perché c’è ancora gente che muore di fame? E’ colpa dell’ uomo, dell’uomo cattivo ed egoista che non pensa al prossimo ma solo a se stesso.

Un professore di Filosofia sfida uno studente: o prova che Dio esiste o ne accetta le conseguenze

Un professore chiede a tutti i suoi studenti di scrivere su un foglio di carta che Dio è morto. Soltanto un ragazzo si rifiuta di farlo. Allora il professore gli da un paio di settimane per poter dimostrare e convincere lui e altri studenti che non è cosi, che Dio è ancora vivo. Questo film che sfida i cervelli, non è disponibile in lingua italiana, ha fatto piangere tanti. Una storia davvero bellissima e migliaia sono i ragazzi che escono dalla sala cinematografica in silenzio e con le lacrime nei occhi. Troverete in questa trama molte risposte che i giovani oggi cercano e che nessuno è in grado di dare. Chiedersi il perché è lecito ma non sempre possiamo avere la risposta a questa domanda.

Le tue preghiere a che servono?

Un uomo di successo, va a trovare in ospizio la madre che a causa della malattia non lo riconosce.                                             Lui le chiede: “hai pregato tutta la vita, sei la persona più brava e dolce del mondo, come è possibile che tu hai la demenza mentre io che ho una vita perfetta e sono cattivo sto benissimo? Dove ti ha portato la tua fede? Tutto quello in cui credevi dove ti ha portato? Spiegamelo!”

E lei risponde: “A volte il diavolo permette alle persone di vivere una vita priva di problemi… perché non vuole che nel bisogno si rivolgono a Dio… Il loro peccato è come la cella di una prigione…tranne che è tutto bello e comodo e non sembra esserci nessuna ragione per andarsene da li.. La porta della cella è spalancata.. Finché un giorno.. Il tempo scade.. La porta della cella si chiude all’improvviso … Ed è troppo tardi.. “

Secondo voi la mamma riconoscerà il proprio figlio? Questo film del regista Harold Cronk vi colpirà dritti nel cuore, le lacrime sono assicurate ma anche tanta voglia di credere, amare e sperare ancora.

A quanti di voi è stato detto..

Dio non esiste, io odio Dio e lo combatto, mi ha tolto tutto, dalle persone care che amavo alla mia felicità..

La risposta è facile…

Come fai odiare e combattere Qualcuno che non esiste?

GUARDA FILM ” DIO NON è MORTO”

Official HD Trailer DIO NON è MORTO

Ania Goledzinowska

dio nn e morto copia

Standard